Vai al contenuto

Sintomi elevati di acido urico, iperuricemia

  • di

Sintomi elevati di acido urico, iperuricemia. Una risposta iperuricemica si verifica quando il livello di acido urico nel corpo è elevato. I sintomi possono verificarsi a un livello superiore a 6,8 mg/dL e qualsiasi cosa superiore a 7 mg/dL è considerata saturazione. Un ulteriore aumento della produzione di acido urico, una diminuzione dell’escrezione o una combinazione dei due processi possono provocare questo livello elevato.

La presenza di livelli elevati di acido urico può portare nel tempo a una varietà di problemi di salute, incluso un tipo doloroso di artrite. Diverse altre condizioni di salute sono associate a livelli elevati di acido urico, tra cui malattie cardiache, diabete e malattie renali.

Sintomi elevati di acido urico, iperuricemia
Sintomi elevati di acido urico, iperuricemia

Quali sono le cause dei livelli elevati di acido urico?

Sintomi elevati di acido urico, iperuricemia. L’acido urico è formato dalla scomposizione delle purine nel tuo corpo. L’acido urico viene normalmente eliminato dal corpo durante la minzione. Per espellerne 1 g nelle urine, sono necessari solo 10 ml di acqua.

Una diagnosi di iperuricemia significa che produci troppo o non espelle abbastanza acido urico dal tuo corpo. In genere, ciò è causato dai reni che non lo eliminano abbastanza velocemente o dal consumo di cibi ricchi di purine. Le purine sono composti chimici che si trovano naturalmente in alcuni cibi e bevande.

Le fonti comuni di purine sono:

  • Alcol
  • Fagioli
  • Frutti di mare
  • Carne d’organo
  • Carne rossa

I cristalli possono formarsi nel sangue quando la conta ematica dell’acido urico è troppo alta. Nonostante possano verificarsi in qualsiasi parte del corpo, di solito si formano dentro o intorno alle articolazioni e nei reni. Infiammazione e dolore possono derivare dall’attacco dei globuli bianchi ai cristalli.

Cosa succede se hai acido urico alto?

Nella maggior parte dei casi di iperuricemia, solo un terzo degli individui mostra sintomi. Tali individui sono indicati come affetti da iperuricemia asintomatica.

Nonostante il fatto che l’iperuricemia non sia una malattia, può portare a diverse malattie se i livelli di acido urico rimangono elevati.

Artrite gottosa

Circa il 20% delle persone con iperuricemia sviluppa la gotta, nota anche come artrite gottosa. La gotta è anche causata da una rapida diminuzione dei livelli di acido urico. Possono verificarsi attacchi individuali o riacutizzazioni della malattia. Diversi attacchi di gotta cronica si verificano in un periodo di tempo più breve per alcune persone.

Una riacutizzazione della gotta può interessare qualsiasi articolazione del corpo, ma in genere inizia nell’alluce. Un sito comune di gotta è il piede, la caviglia, il ginocchio e il gomito. Un attacco di gotta si verifica spesso di notte, all’improvviso. Raggiunge il picco di intensità dopo 12-14 ore. Il suo attacco generalmente scompare entro due settimane, indipendentemente dal trattamento.

La gotta può causare i seguenti sintomi:

  • Dolori articolari estremamente dolorosi
  • Gonfiore e arrossamento
  • Rigidità delle articolazioni
  • Le articolazioni colpite sono difficili da spostare
  • Deformità delle articolazioni

Tofi gotta

L’accumulo di cristalli di acido urico può causare tofi se soffri di iperuricemia da molto tempo. Potresti trovare grumi duri intorno alle articolazioni, nella curva nella parte superiore dell’orecchio e sotto la pelle. Il dolore articolare causato da tophi può peggiorare nel tempo, causando danni alle articolazioni e ai nervi. Questo può portare alla deturpazione.

Calcoli renali

L’accumulo di cristalli di acido urico nei reni può portare a calcoli renali (renali). Queste pietre sono generalmente piccole e passano attraverso l’urina. In alcuni casi, diventano troppo grandi per essere gestiti e bloccati dal tuo sistema urinario.

I calcoli renali possono causare i seguenti sintomi:

  • Potresti provare dolore lombare, dolore laterale o mal di stomaco
  • Problemi di minzione
  • L’urgenza di urinare aumenta.
  • Urina con un cattivo odore
  • Urinare provoca dolore
  • Un’urina sanguinante
  • Sensazione di nausea

Febbre e brividi possono accompagnare un’infezione renale.

Cosa devo fare se il mio acido urico è alto?

A seconda della diagnosi, il medico può indirizzarti per esami delle urine e del sangue per controllare i livelli di creatinina, che indicano la funzionalità renale, e i livelli di acido urico. Eventuali cristalli di acido urico trovati nelle articolazioni dovranno essere testati se si hanno sintomi di gotta. Tali cristalli indicano la condizione.

A seconda della causa della tua iperuricemia, avrai bisogno di un trattamento diverso. Non è raccomandato trattare l’iperuricemia se sei asintomatico. La terapia per abbassare i livelli di acido urico non ha dimostrato di essere benefica in questo caso.

È necessario trattare la condizione associata se l’iperuricemia è causata da un problema sottostante:

Trattamento della gotta

I seguenti farmaci sono usati per trattare l’artrite gottosa:

  • La gotta può essere prevenuta o ridotta utilizzando farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • Quei pazienti con gotta che non tollerano i FANS possono trarre beneficio da Colcrys.
  • Aumentando la minzione, il probenecid abbassa i livelli di acido urico e previene gli attacchi di gotta.
  • Uloric e Zyloprim riducono la quantità di acido urico nel sangue, prevenendo lo sviluppo della gotta.

La gotta Tophi viene trattata allo stesso modo dell’artrite gottosa. La rimozione chirurgica è necessaria se i tofi contribuiscono alla disfunzione articolare, causano danni ai tessuti o diventano sporgenti.

Trattamento dei calcoli renali

I calcoli renali più piccoli (microcalcoli inferiori a 5 mm) vengono solitamente gestiti bevendo molta acqua e assumendo farmaci antidolorifici da banco.

La probabilità che i calcoli renali passino da soli è bassa per i calcoli superiori a 5 mm. Tamsulosin (Flomax) è prescritto dai medici per rilassare i muscoli del tratto urinario. Può alleviare il dolore associato al passaggio di pietre.

Spezzando i calcoli più grandi in pezzi più piccoli, la litotripsia facilita il loro passaggio attraverso le vie urinarie più facilmente.

Potrebbe essere necessario rimuovere chirurgicamente le pietre se sono più grandi di 10 mm.

Dieta per l’iperuricemia

Potresti essere in grado di abbassare i livelli di acido urico nel sangue cambiando la tua dieta. Modificare la dieta può aiutarti a ridurre le possibilità di un attacco di gotta e rallentare la progressione di eventuali danni alle articolazioni se la gotta è dovuta a iperuricemia.

Consulta il tuo medico se pensi che un cambiamento nella tua dieta possa essere utile. Il tuo medico sarà in grado di fornirti consigli. È importante continuare a seguire il piano di trattamento del medico se si decide di modificare la dieta. Il trattamento di prima linea non dovrebbe includere cambiamenti nella dieta.

Quando scomponi le purine nel tuo corpo, si forma acido urico. Oltre ad essere presente in natura, la purina può essere trovata anche in alcuni alimenti. È quindi meglio evitare questi alimenti.

Bevi più acqua, oltre a ridurre le purine. L’idratazione può aiutare a prevenire gli attacchi di gotta. Si consiglia di bere otto bicchieri di liquidi da 8 once ogni giorno. Chiedi al tuo medico una guida su quanto bere.

Anche l’esercizio fisico regolare e il mantenimento del peso sano sono importanti. Discuti con il tuo medico del modo migliore per gestire il tuo peso.

Appunti sul ricordo

Un cambiamento nello stile di vita e nella dieta può portare a una diminuzione dei livelli ematici di acido urico se si soffre di iperuricemia asintomatica.

In assenza di un adeguato controllo dell’acido urico, potresti sviluppare:

  • Alta pressione sanguigna
  • Condizione diabetica
  • Gotta cronica
  • Problemi metabolici
  • Problemi ai reni

Per la prevenzione delle condizioni mediche croniche, dovresti attenersi alle raccomandazioni del medico.

Risorse esterne: Pubmed

leggi anche:Avena e acido urico

Share via
Copy link
Powered by Social Snap